Primo Maggio: la festa dei lavoratori

Buongiorno a tutti!
Spesso questo giorno di festa viene sottovalutato e soprattutto ci si dimentica una cosa molto importante: non tutti possiedono un lavoro. Sicuramente dobbiamo molto a tutte quelle persone che lavorano giorno dopo giorno, con molta pazienza ma proviamo a soffermarci su coloro che sono costretti a fuggire via perché non hanno l’opportunità di far vivere dignitosamente le loro famiglie o semplicemente perché vogliono poter vivere bene anche stando da soli. Purtroppo conosco da vicino la questione poiché in Sicilia non è affatto facile trovare lavoro e molte persone si allontanano, anche se a malincuore. In tanti per via della disoccupazione, decidono di togliersi la vita oppure cadono in depressione perché si sentono dei falliti, senza alcun obiettivo nella propria vita.
Bene, oggi non vanno celebrati solamente coloro che hanno un lavoro ma anche chi lotta duramente per ottenerne uno e chi, proprio per la mancanza di esso, ha scelto di morire anche se, naturalmente, non sarebbe dovuto accadere. È la disperazione che li porta a compiere un simile gesto. Da un lato, non trovate che siano da ammirare? Poiché vi è anche molta gente a cui non importa nulla di lavorare perché magari hanno la possibilità di cadere sempre in piedi oppure vi sono alcuni che nonostante abbiano un lavoro, sono sempre di cattivo umore e trattano gli altri con aria di sufficienza dal momento che in realtà preferirebbero starsene su un divano (di gente così ne ho vista davvero!).  A che serve avere un lavoro se poi non lo si svolge con il sorriso sul volto e non ci si mette al servizio del prossimo?
Dunque, pensiamo a tutti questi elementi. Oggi è un giorno importante e il mio pensiero va verso coloro che svolgono il proprio lavoro con dignità e dedizione, i quali meritano di essere stimati; verso coloro che decidono di mettersi in gioco pur di realizzare i propri sogni e pur di trovare un lavoro che li rispecchi e che da sempre desirerebbero fare; verso tutte quelle famiglie che hanno perso un proprio caro a causa della crisi che attanaglia molti; verso coloro che muoiono praticando il loro lavoro su un campo di battaglia; verso coloro i quali sono avvolti dalla malinconia poiché credono di essere delle persone inutili quando invece non è così.
Perché in fondo c’è sempre una speranza se si ha il coraggio di darsi una mossa e di guardare dinanzi a sè.
Per cui, un buon primo Maggio a tutti quanti, ai lavoratori e ai disoccupati. Sperando che prima o poi terminino una volta per tutte anche questi problemi.
Trascorrete una buona giornata 🙂
Annunci

4 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. ilmestieredileggereblog
    Mag 01, 2017 @ 12:33:31

    Condivido i tuoi pensieri. Buon Primo Maggio a tutti!

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  2. caterina rotondi
    Mag 01, 2017 @ 18:28:07

    Mi unisco a te,tutti i miei tre figli sono lontano per lavoro anche se…gli stiperdi rispetto al caro vita ci sono tanti sacrifici per tutta la famiglia…lavoro si,ma anche dignità di peter andare avanti a testa alta.
    Buon 1*Maggio

    Mi piace

    Rispondi

  3. helianthus95
    Mag 04, 2017 @ 02:47:35

    Quando la propria terra non ti offre nessuna speranza, quando il tuo stesso popolo ti nega il diritto più sacro, quello di essere un uomo e una donna che possono costruire la loro vita realizzando i loro sogni più personali, allora partire non risulta poi così tanto brutto.

    Liked by 1 persona

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: