Liebster Award

liebster

Salve!

Innanzitutto ci tengo a ringraziare Ilblogvuoto per aver scelto il mio blog e me per rispondere alle undici domande da lui scritte per il Liebster Award! Per chi non lo sapesse, esso consiste nel fatto di rispondere a undici domande; dopo averlo fatto, bisogna scrivere altre undici domande e taggare altri blogger cosicchè loro rispondano a loro volta e così via. Tutto ciò aiuta i blog emergenti (e non solo) a crescere sempre più!

Bene, ecco le domande che mi sono state poste con risposte annesse:

  1. Come sarebbe la vostra vita senza arte?

In realtà, non riesco neppure ad immaginare la mia vita senza l’arte e le mie passioni più grandi. Suppongo però che sarebbe una vita vuota, senza alcuno spazio per la fantasia e per la raffinatezza che l’arte, insieme ad altri pochi ambiti, riesce ad esaltare.

2. Vi ritenete mai “bravi” nelle vostre passioni o cercate sempre di migliorare?

Personalmente penso di essere brava nelle mie passioni ma con umiltà, senza aria di superiorità; naturalmente cerco ogni giorno di migliorare perchè si impara sempre qualcosa di nuovo e perchè è sempre giusto essere i critici di se stessi. Dobbiamo sempre imparare dai nostri errori nella vita così come nelle nostre passioni. 

3. Se dovessero realizzare un film sulla vostra vita, di che genere sarebbe?

Penso che sarebbe senz’altro drammatico per alcuni versi e romantico per altri versi!

4. Quali sono 5 nazioni che adorereste visitare?

Inghilterra (che vedrò a breve!), Spagna, Norvegia, Germania e Repubblica Ceca anche se mi piacerebbe viaggiare un po’ in tutto il mondo!

5. Quanta parte di voi stessi emerge nelle vostre passioni?

Credo che nelle mie passioni emerga tantissimo riguardo al mio carattere, alla mia persona e al mio modo di vedere le cose.

6. Che rapporto avete con il vostro blog?

Adesso ho sicuramente un rapporto molto più bello rispetto a prima dal momento che avevo dovuto abbandonarlo. Ora lo sento proprio mio e noto che anche gli altri hanno iniziato ad apprezzarlo, e questo non può che rendermi fiera e felice.

7. C’è una cosa che vi piace ma che non rientra negli argomenti che trattate?

Certo! Ci sono tante altre cose che mi piacciono, per esempio la musica oppure la cucina, la sana alimentazione e lo sport o tutto ciò che appartiene a epoche passate (abiti, oggetti e quant’altro!)

8. Parlate mai del blog al di fuori del web?

Sì, ne parlo molto e mi piace farlo perchè trovo sia bello e giusto parlarne anche con le persone che si conoscono e con cui si sta a contatto fisicamente oltre a coloro che lo seguono virtualmente.

9. Se aveste una macchina spaziotemporale, andreste in un altro mondo o in un altro tempo?

Andrei in un altro tempo, senza dubbio. In un’altra epoca in cui tutto era diverso sotto ogni aspetto e in cui non vi erano le ingiustizie di oggi.

10. C’è qualcosa che era per voi indispensabile un tempo ma ora non più?

A dire il vero, al momento non ricordo!

11. Quand’è che, per voi, si può definire qualcosa come artistico?

Quando è capace di far vibrare l’anima tanto da rivivere gli scenari (o immaginarli), di trasmettere dei messaggi nascosti pronti a essere interpretati, naturalmente, quando è raffinato.

Ho trovato parecchio belle e interessanti queste domande 🙂

Adesso taggherò altri blogger e non per forza emergenti:

wwayne

Laura Parise

Fiumi d’inchiostro

Mille splendidi libri

valledeiforestieri

intempestivoviandante’s Blog

Il mestiere di leggere

OPINIONIWEB-XYZ

Libri viaggianti

Libri nella mente

Fall in books

ERIGIBBI

Per il momento mi fermo qui! Vorrei taggarne altri ma siete in tantissimi! Queste sono le mie domande per voi:

  1. Che rapporto avete con la scrittura e con l’arte?
  2. Avete mai pensato di scrivere un romanzo o magari ne avete già scritto qualcuno?
  3. Qual è il vostro desiderio più grande?
  4. Pensate che un buon scrittore debba anche essere un vorace lettore?
  5. Leggete molto?
  6. Se siete accaniti lettori, quali generi preferite?
  7. Esiste secondo voi un filo che lega la poesia alla filosofia e all’arte? O sono elementi in contrasto come la passione e la ragione? O anche quest’ultimo contrasto è solo un’illusione?
  8. Cos’è secondo voi la Bellezza?
  9. Di solito in che modo trascorrete il tempo libero?
  10. Che rapporto avete con la vostra persona?
  11. Se vi dicessero di assumere le sembianze di un animale per un giorno, quale vorreste essere?

 

Spero vi piacciano queste domande! Quando risponderete taggatemi perchè sono curiosa di leggere! Naturalmente non siete obbligati a partecipare.

Un bacio a tutti 🙂

Annunci

21 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. wwayne
    Mag 10, 2017 @ 07:21:40

    Mi piacciono tutte e 20 le domande, quindi a questo punto rispondo anche a quelle che ti hanno posto.

    Come sarebbe la vostra vita senza arte?
    Tremendamente arida e noiosa.

    Vi ritenete mai “bravi” nelle vostre passioni o cercate sempre di migliorare?
    Quando ti senti arrivato è l’inizio della fine.

    Se dovessero realizzare un film sulla vostra vita, di che genere sarebbe?
    Un biopic alla Robert Redford.

    Quali sono 5 nazioni che adorereste visitare?
    Tornerei volentieri in Spagna e Inghilterra. In Francia sono stato malissimo, ma tornerei anche lì per vedere Parigi. Le altre due sono gli Stati Uniti e il Canada.

    Quanta parte di voi stessi emerge nelle vostre passioni?
    Moltissima. Ad esempio, se ti piace la musica jazz (come nel mio caso) allora sei una persona calma, se invece ti piace l’hard rock evidentemente no.

    Che rapporto avete con il vostro blog?
    Saltuario: lo aggiorno solo quando si creano contemporaneamente due condizioni per me abbastanza rare, ovvero l’ispirazione e la possibilità di “star dietro” al post dopo la sua pubblicazione.

    C’è una cosa che vi piace ma che non rientra negli argomenti che trattate?
    La musica: ne parlo solo “di striscio” nel mio blog, che è dedicato esclusivamente a libri e film.

    Parlate mai del blog al di fuori del web?
    Ho smesso da tempo di informare i miei conoscenti della cosa, perché mi frustrava notare che la notizia non suscitava mai molto interesse. Ogni volta che lo dicevo a qualcuno, mi aspettavo che l’interlocutore facesse gli occhi a palla e dicesse qualcosa del tipo “Ma dai? Voglio leggere tutti i tuoi post!”, e invece questa confidenza non ha mai colpito granché nessuno dei miei cari.
    Penso che sia perché molta gente ha ancora in mente un’immagine arretrata del blog: lo vedono come era 10 anni fa, ovvero uno spaziettino virtuale in cui il blogger scrive qualche pensierino di due righe ogni tanto e basta.
    Oggi invece i blog così rudimentali sono la minoranza: tanti bloggers sono molto più sofisticati, e quindi scrivono i testi con cura, fanno attenzione ai dettagli come la bella foto e il titolo accattivante eccetera.
    Quello che non è cambiato sono i tempi di attesa: prima che un blog cominci a venire seguito e ad avere un suo pubblico, continua a volerci un sacco di tempo. Io lo so bene, perché ho aperto il blog nel 2008, e fino al 2013 le visualizzazioni stavano praticamente a zero. Di commenti poi neanche a parlarne.
    Adesso la situazione è migliorata, ma tuttora ogni singolo commento o anche solo un semplice “Mi piace” lo vivo come una grandissima soddisfazione, perché non mi scordo mai da dove sono partito e quanto mi ci è voluto per ottenere questi risultati.

    Se aveste una macchina spaziotemporale, andreste in un altro mondo o in un altro tempo?
    La seconda.

    C’è qualcosa che era per voi indispensabile un tempo ma ora non più?
    Il discman.

    Quand’è che, per voi, si può definire qualcosa come artistico?
    Quando ha qualità e rivela sensibilità da parte di chi lo ha creato.

    Che rapporto avete con la scrittura e con l’arte?
    Scrivo una volta ogni tanto, mi nutro di arte ogni giorno.

    Avete mai pensato di scrivere un romanzo o magari ne avete già scritto qualcuno?
    Anni fa scrivevo qualcosa, ma riuscivo a partorire solo racconti brevissimi e mai pubblicati.

    Qual è il vostro desiderio più grande?
    Riuscire a mantenere le amicizie che ho.

    Pensate che un buon scrittore debba anche essere un vorace lettore?
    Assolutamente sì: se anche ha un talento naturale per la scrittura, comunque deve coltivarlo.

    Leggete molto?
    Negli ultimi anni molto meno rispetto a prima. Ad esempio, di recente mi sono trascinato un libro non lungo per ben 3 mesi, da Gennaio a Marzo: fino a qualche anno fa anche il romanzo più corposo riuscivo a finirlo in meno di un mese. Comunque non ho mai mollato del tutto la lettura.

    Se siete accaniti lettori, quali generi preferite?
    Gli young adults. E infatti adesso ne sto leggendo uno, “Per sempre Estate” di Fay Camshell.

    Esiste secondo voi un filo che lega la poesia alla filosofia e all’arte? O sono elementi in contrasto come la passione e la ragione? O anche quest’ultimo contrasto è solo un’illusione?
    Passione e ragione sono oggettivamente antitetiche tra loro, ma Nietzsche ha dimostrato che qualsiasi genere di scrittura è applicabile alla filosofia.

    Cos’è secondo voi la Bellezza?
    E’ bello tutto ciò che risulta piacevole agli occhi di chi ne fruisce.

    Di solito in che modo trascorrete il tempo libero?
    Leggendo e guardando film.

    Che rapporto avete con la vostra persona?
    Finora di pacifica convivenza.

    Se vi dicessero di assumere le sembianze di un animale per un giorno, quale vorreste essere?
    Un cane, perché sono degli animali di una bontà infinita.

    Grazie ancora per il premio! 🙂

    Liked by 2 people

    Rispondi

  2. Alessandra
    Mag 10, 2017 @ 09:58:42

    Grazie per il pensiero Giulia, non proseguo con l’iniziativa ma rispondo volentieri alla n.4: sono del parere che per imparare a scrivere bene sia necessario non solo esercitarsi ma anche leggere molto, moltissimo, dando spazio prima di tutto ai grandi classici italiani, purtroppo oggi un po’ trascurati, e poi allargando l’interesse ad autori stranieri e anche contemporanei. Ma per raffinare il proprio vocabolario e imparare ad esprimere nella forma migliore pensieri, idee e concetti, sono convinta che la ricchezza della nostra lingua italiana sia il non plus ultra, un vero tesoro inestimabile da cui attingere ogni giorno, magari rivisitando un po’ più spesso il patrimonio letterario meno recente. Poi, naturalmente, non basta di certo leggere, ci vuole anche tanta voglia di scrivere, di mettersi alla prova con pazienza e costanza, in particolare se si vuole gestire una pagina letteraria 😉 o fare della propria scrittura un mestiere.

    Liked by 3 people

    Rispondi

  3. marcello comitini
    Mag 10, 2017 @ 10:38:37

    A ogni tua risposta corrisponde una mia piena condivisione, a parte ovviamente le destinazioni geografiche, che tuttavia rispondono alla mia esigenza di pigrizia. E qual’è la migliore qualità di un blogger se non quella di saper suscitare condivisione? Ecco il perché delle prime righe di questa mia risposta: non per parlare di me ma per dare una prova – se mai ce ne fosse bisogno – della tua bravura, anche nel fornire risposte.

    Liked by 1 persona

    Rispondi

    • Giulia
      Mag 10, 2017 @ 13:12:20

      Sono lusingata dal fatto che lei condivide le mie risposte e dei suoi complimenti, davvero. Per me è importante suscitare la condivisione e l’amore per gli argomenti che tratto. Inoltre, sentire queste parole da lei che è una persona più grande e senz’altro con più esperienza mi fa sorridere doppiamente. Grazie ancora!

      Liked by 1 persona

      Rispondi

      • marcello comitini
        Mag 10, 2017 @ 11:46:13

        E anch’io ho sorriso al tuo avermi definito con delicatezza “più grande”. Sono più vecchio, anzi vecchio. E la dice lunga l’altra tua delicatezza del darmi del lei. Se i vecchi che non si sentono ancora adulti, non rischiassero di essere definiti “rimbambiti”, ti direi che sono molto giovane e che tutta la mia vita non è riuscita ad insegnarmi nulla. Ciao, Giulia. Buona giornata.

        Liked by 2 people

      • Giulia
        Mag 28, 2017 @ 23:26:21

        Ho visto solo adesso la risposta perché spesso non mi arrivano le notifiche! Comunque, l’età è solamente un numero, conta come ci sente nel profondo del proprio animo e lei non è affatto vecchio. Nessuno dovrebbe definirsi o definire un altro vecchio ma piuttosto adulto e maturo che sono anche sinonimi di esperienza e saggezza. Sono sicura, invece, che lei ha imparato tanto e che continua a farlo ogni giorno. Un abbraccio!

        Liked by 1 persona

  4. millesplendidilibriblog
    Mag 10, 2017 @ 10:47:35

    Ciao posso rispondere alle domande qui o creare un articolo sul mio blog? E’ la prima volta che partecipo 🙂 e soprattutto grazie ancora

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  5. intempestivoviandante
    Mag 10, 2017 @ 11:07:19

    Grazie, mi ha fatto davvero un grande piacere che tu abbia pensato a me, cercherò di rispondere al più presto!
    Alexandra

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  6. Emanuele SZ
    Mag 10, 2017 @ 15:16:44

    Grazie mille! Però non sono interessato a proseguire con l’iniziativa, mi spiace.
    Seguo sempre con attenzione il tuo blog, continua così! 🙂

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  7. intempestivoviandante
    Mag 10, 2017 @ 16:41:14

    Rispondi

  8. opinioniweb - Roberto Nicolini
    Mag 10, 2017 @ 23:11:34

    Grazie Giulia per aver scelto il mio blog. Pensandoci bene sono giunto alla conclusione di non aderire all’iniziativa. Non sono sicuro di voler emergere e pubblicizzare veramente quello che pubblico, perché se è solo un parlare con me stesso senza sostanza cadrò presto nella pattumiera del web, altrimenti se come ti è stato ben detto sopra riesco a condividere pensieri o emozioni rimarrà una traccia nel tempo… Lascio alla Provvidenza, del resto è affine al mio profilo su Chi sono! Comunque le tue domande sono ben poste e provo a rispondere alla 7: la filosofia è per definizione “amore per il sapere”, quindi in quanto è amore è affine all’esperienza poetica e alla passione, qui la ragione unisce ciò che il cuore sente nel profondo… Continuo a seguirti e a leggerti con interesse, a presto.

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: