La Camera delle Meraviglie di Palermo

Salve a tutti!

Scusate se per ora non sono molto presente ma ho finalmente iniziato l’università e quindi tra lezioni e quant’altro, a volte non riesco a dedicarmi con costanza agli articoli.

Ma andiamo a noi: ciò di cui voglio parlarvi è un luogo che si trova nella mia città e che ho visitato due settimane fa. Voglio condividere con voi la storia e la bellezza di tale luogo che, a me personalmente, ha lasciato incantata. Alcuni di voi staranno probabilmente pensando a Harry Potter leggendo il titolo dell’articolo perché sembrerebbe molto stile “La camera dei segreti” del secondo volume e film della celebre saga! Ma non si tratta di questo, vi assicuro che c’è molto di più.

Dunque, cominciamo col dire che la Camera delle Meraviglie è situata all’interno di un appartamento abitato da una coppia sposata e il figlio, forse piccolo. Il proprietario ha detto che inizialmente, quando stava prendendo la casa, essa era in condizioni disastrose tanto da suscitare il pianto della madre! D’altronde, si tratta di una casa situata nel centro storico di Palermo, per cui è chiaro che le condizioni precedenti non fossero delle migliori. Quindi furono avviati da parte del proprietario dei lavori di restauro ed è proprio qui che sta l’elemento più interessante. Durante i lavori di restauro di questa Camera, di cui non si riusciva a vedere nulla, il restauratore rimosse l’intonaco accorgendosi che sotto di esso si nascondeva qualcosa. Naturalmente ciò destò curiosità tanto in lui quanto nei proprietari e in effetti man mano, scoprirono che sotto vi era qualcosa di una bellezza incredibile. Adesso vi allego delle foto per poi procedere con il discorso:

Potete notare voi stessi che si tratta di qualcosa di magico quasi e in effetti è vero! Si resta a bocca aperta dinanzi a questo spazio blu ma la prima cosa che salta all’occhio sono le scritte presenti lungo le pareti e, se farete attenzione (non so se dalle foto si riesce a vedere), vi renderete conto che esse sono tutte uguali. Il proprietario ha detto che si sono recati presso la Camera studiosi provenienti da diverse parti del mondo ovvero da Bonn, dalla Francia, dall’Inghilterra, eccetera. Questi cercarono di capire a quando risalisse tutto ciò e soprattutto quale fosse il valore e anche il significato delle scritte. Come vi dicevo prima, vi è veramente qualcosa di magico poiché gli studiosi pensarono che in precedenza in quel luogo si fossero verificati dei riti magici ma si scoprì in seguito, mediante accurate ricerche e analisi, che si trattava in realtà di un luogo destinato alla meditazione. E questo lo si evince dal fatto che le scritte si ripetono allo stesso modo e sono quindi una sorta di mantra, che è tra l’altro rivolto a Dio, per cui è di carattere prettamente spirituale. È ricorrente il numero sette (le righe delle scritte, tre porte a due “ante” e quella d’ingresso ad una sola “anta”) che nella Bibbia è simbolo di equilibrio, completezza, infinito ed è chiaramente un simbolo religioso molto importante. Ma non è finita. Sui bordi del soffitto vi sono delle lucerne con delle fiammelle e anche queste hanno una chiara valenza religiosa, spirituale. Inoltre, il soffitto è totalmente blu privo di disegni o scritte poiché gli studiosi credono che l’intera Camera vista dal basso verso l’alto rappresenti l’elevazione verso il cielo e il raggiungimento di Dio.

Perfino Vittorio Sgarbi visitò la stanza e l’intero appartamento rimanendone stupito e deliziato. Addirittura ha detto che lo stile liberty presente nelle altre stanze (ad esempio gli affreschi) sono di una raffinatezza che lui non aveva mai visto prima! Capirete che ci troviamo dinanzi a un tesoro, a un gioiello vero e proprio. Si pensa risalga alla prima dominazione araba ma comunque alcuni aspetti sono ancora da chiarire e gli studiosi stanno cercando di approfondire sempre più. La Camera deve ulteriormente essere ristrutturata.

Essa è situata, come affermavo, nel cuore del centro storico. Precisamente in via Porta di Castro, numero 239.

È possibile visitarla solo in determinati giorni ma ad ogni modo avviene spesso. Per accedervi bisogna pagare un biglietto che ha il costo di sette euro, ma ne vale veramente la pena poiché si respira aria di purezza e di pace, oltre a restarne ammaliati.

Personalmente, l’ho apprezzata tantissimo e ritengo sia un luogo da custodire bene e da “conservare” semplicemente come oggetto di mostra, di visione da parte della gente perché è talmente bella e profonda di significato che sarebbe un peccato adibirla ad una funzione qualunque, ad esempio un salotto o una camera in cui dormire.

Se vi capita di venire a Palermo, vi consiglio di passare a vederla perché non ve ne pentirete.

Buonanotte e un abbraccio! 🙂

Annunci

3 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Antonio
    Ott 17, 2017 @ 11:35:14

    L’Italia è veramente un paese meraviglioso, senza nulla togliere al resto del mondo s’intende. Qui però c’è davvero una storia densa e intricata, che come una fitta trama attraversa le città in cui abitiamo. Ogni giorno noi viviamo spesso inconsapevoli delle meraviglie che si nascondono tra i nostri palazzi, tra antiche chiese o addirittura sotto l’intonaco delle nostre stanze. Spero che questa piccola-grande scoperta rinnovi in noi la sensibilità verso un patrimonio che prima di essere elogiato, va innanzitutto riscoperto e rimesso sotto lo sguardo di tutti, proprio come hanno fatto le persone che possiedono questa splendida abitazione. Grazie Giulia per aver portato alla luce anche su questa piattaforma ciò che si nascondeva sotto l’intonaco della noncuranza.

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  2. intempestivoviandante
    Ott 17, 2017 @ 14:23:30

    Davvero una meraviglia!

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  3. Simona Serafini
    Ott 18, 2017 @ 10:01:26

    Che spettacolo!

    Liked by 1 persona

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: